Archive for gennaio, 2016

Congruità

venerdì, gennaio 29th, 2016

[da Televideo] 29/01/2016 21:01
Fisco, studi settore: esiti ‘incongrui’
Un contribuente su tre che fa ricorso agli studi di settore mostra una posizione “non congrua” rispetto ai ricavi dichiarati, mentre oltre la metà è “non coerente” rispetto ai principali indcatori dell’attività economica svolta. E’ quanto emerge dai dati dell’Agenzia delle Entrate. Negli anni 2012-2014 le posizioni non congrue sono passate dal 26% a circa il 34%, mentre quelle non coerenti sono aumentate dal 47% al 57% del totale. Un incremento verificatosi malgrado i correttivi applicabili per la crisi economica.

cine set

cine set

Il discorso è autenticamente serio.
Anni fa ho lavoravo come direttore di produzione cinetelevisivo (l’ho fatto per circa 15 anni, ho smesso all’incirca nel ’95 del secolo scorso) affiancando l’attività principale che svolgo da una vita, quella di fotografo. Per farla breve, ad un certo punto della mia carriera —a causa di una sempre più rapida trasformazione del mercato— mi sono visto costretto a chiudere la partita iva (cioè a liquidare la mia ditta individuale, sentendomi calvinisticamente incapace) perché le aspettative del sistema fiscale non erano congrue rispetto alle mie condizioni reali: in parole povere, guadagnavo meno di quanto il sistema fiscale pretendeva da me.
La morale? La morale non è un principio ma un dato di fatto. Mi spiego meglio: il mio produttore ha giustamente —dal suo punto di vista— accumulato grandi somme eppure la sua dichiarazione dei redditi era inferiore alla mia. 🙂
Nel frattempo, sono invecchiato e… cresciuto in consapevolezza. Quindi cara Agenzia delle Entrate noi abbiamo rivisto le nostre vite, voi rivedete i vostri parametri del cazzo.

Cecinesi a San Casciano

venerdì, gennaio 29th, 2016

Circa vent’anni fa ho avuto un’esperienza di lavoro a San Casciano, in una piccola casa di produzione, e ricordo che uno dei problemi di comunicazione quotidiani era l’assenza di segnale telefonico: era una maledizione dover telefonare in quella strada, in centro a San Casciano non c’era verso di ottenere linea.

...i geroglifici indicano gli orari.

Chiaro no? …i geroglifici indicano gli orari.

Ieri sera per caso sono ritornato nella stessa strada con un caro amico (le compagnie telefoniche fanno schifo come vent’anni fa, accidenti a loro!): ho ricevuto un invito a cena in un piccolo ristorante cinese a San Casciano con un po’ di diffidenza, ma rifiutare l’occasione di mangiare con Oldan e pura follia.
Dio benedica Oldan (alias Lando Prudenzio di Bari)! perché con l’occasione ho scoperto un ristorante di prima classe gestito da una coppia italo-cinese (!) che ha iniziato da poco la sua avventura gastronomica a San Casciano.
Insomma ho mangiato divinamente, forse la migliore scorpacciata cinese della mia vita senza glutammato (una delle componenti della bandiera cinese all’estero), posto caldamente raccomandato, atmosfera amicale e cibo sopraffino, insomma: a San Casciano cibo sopraffino in un ambiente accogliente condito di sorrisi sinceri: a San Casciano c’ècinesi!

PS: Mi raccomando: plenotate! vi risponderà Andlea

...e c'è pure il tabaccaio vicino.

La cuoca deliziosa…e c’è pure il tabaccaio vicino.

Ristorante “I Fiori di Hong Kong”
Via Borgo Sarchiani, 20
50026 San Casciano Val di Pesa (Firenze)
Tel 055 8290339

Grazieeeeeeeee Register e Dada!

martedì, gennaio 19th, 2016

e anche a Massimo Bandinelli, cantante laureato nonché rapido ed efficace Hosting Product Owner Dada.

massimo

Grazie a loro potremo concentrarci sul valore delle parole e non sui costi delle escort di Ankara.

Apperò!